Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Giornata della Terra.
A Sassari è la Giornata del Cibo Locale

sardegna-filiera-cortaL’associazione Sardegna Filiera Corta organizza la seconda edizione della “giornata del cibo locale”.

Domenica 22 Aprile 2012 al Parco di Bunnari, a Sassari.
L’evento si svolgerà in contemporanea con l’Earth Day e avrà come tema principale il cibo locale ma saranno numerose le iniziative a cui si potrà partecipare.

L’associazione Sardegna Filiera Corta si occupa di connettere produttori e consumatori e ha fatto del km 0 di qualità il suo motto.

cibo-locale-filiera-corta

L’evento è stato ideato per sensibilizzare sull’argomento della filiera corta, e non solo. Si parlerà infatti di sostenibilità, di riciclo, di energie pulite. Di tutte quelle pratiche che insieme possono fare la differenza.

Tra le attività programmate per la giornata ci sarà un sezione dedicata al riciclo e al riuso, una alla produzione diretta dei prodotti: un pastore regalerà ai presenti la produzione di una forma di formaggio! Ci saranno poi un angolo per il baratto, energie rinnovabili, orti sinergici e tanto altro.

giornata-cibo-locale

L’iniziativa si svolgerà interamente al parco e sarà aperta alla partecipazione di tutti coloro che vorranno partecipare. E’ richiesta unicamente una quota per partecipare al pranzo “da filiera corta”.

Come dice l’associazione sul suo sito il tutto è stato organizzando sul filone del percorso che Sardegna Filiera Corta promuove dalla sua nascita nel 2008 la promozione del Cibo Locale di Qualità [per] una sana e consapevole alimentazione, continuiamo ad incoraggiare il maggior utilizzo di prodotti locali di qualità..

Domani, tutti al parco!

Info: Sardegna Filiera Corta | Seconda Giornata del Cibo Locale

Fonte: comunicato
Pubblicazione: 22/04/2012 – Ultimo aggiornamento: 22/04/2012

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.