Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Alig’Art. A Cagliari in mostra i risultati delle residenze d’artista

PrintInaugura il 20 marzo 2015 a Cagliari la mostra sulle residenze d’artista dell’ultima edizione di Alig’Art.

In mostra i risultati delle residenze artistiche promosse da Sustainable Happiness in collaborazione con le associazioni TRW e Carovana durante il Festival Alig’Art 2014, dal tema “Futuro Anteriore”.

Le tre differenti residenze – affidate ad Alessandro Toscano, Mary Zygouri e Daniele Pario Perra – hanno coinvolto circa 150 partecipanti nella condivisione di storie, relazioni, inquietudini e interrogativi sul passato e futuro della città e sul potere d’azione del cittadino nel proprio contesto di appartenenza.

Ecco in sintesi i temi delle residenze artistiche.

  • 12/60 Cagliari e il Campidano (con Alessandro Toscano). Progetto d’indagine storico fotografica incentrato sulla relazione tra Cagliari e il suo territorio.
  • Il Suono della Proprietà (con Mary Zygouri). Tuvixeddu si anima attraverso una performance pubblica, un’invasione pacifica, silenziosa e consapevole.
  • Low Cost Design Sant’Elia (con Daniele Pario Perra). Progetto di analisi del rapporto tra territorio e collettività, per progettare il futuro di una comunità conoscendosi, identificandosi e collaborando.

L’appuntamento con l’inaugurazione è venerdì 20 marzo al Lazzaretto di Sant’Elia alle ore 19:00. L’ingresso è gratuito e la mostra si potrà visitare sino a sabato 4 aprile. Inoltre, venerdì 27 marzo dalle ore 21:00 è prevista una festa – sempre a ingresso libero – con aperitivo, musica e videoart!

Per info:

Print

Fonte: comunicato stampa
Pubblicazione: 15/03/2015 – Ultimo aggiornamento: 15/03/2015

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.