Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Eco Bazar 2012. Il mercatino solidale e locale dal 17 al 22 Dicembre a Cagliari

ecobazar-2012Dal 17 al 22 Dicembre 2012 (9:30-20:00) alla MEM – Mediateca del Mediterraneo di Cagliari si svolgerà la terza edizione di Eco Bazar, il mercatino dedicato al riuso e al riciclo.

Eco Bazar 2012 – organizzato da Made in Trash con la collaborazione dell’associazione Pangea e Fabio Marceddu – è un mercatino natalizio dedicato alla sostenibilità ma sopratutto agli acquisti consapevoli e solidali basati sulla scelta di prodotti e produttori locali, operanti a Cagliari e nel resto della Sardegna.

La filosofia alla base di tutta la manifestazione è il recupero e l’utilizzo di materiali riciclati e/o naturali. Inoltre sarà possibile assistere in diretta alla produzione di alcune delle creazioni proposte: alcuni espositori daranno vita ad un momento di incontro e scambio e offriranno al pubblico la possibilità di assistere al proprio atto creativo, mostrando i materiali recuperati e le tecniche utilizzate.

Saranno tanti anche gli eventi collaterali che andranno ad animare e arricchire la manifestazione, tra questi

Lunedì 17 Dicembre dalle ore 17 le esibizioni dei Buskers – artisti di strada a cappello – lungo il percorso del mercatino, il tutto in collaborazione con l’associazione Pangea e di Chiara Figus e Frank Stara.

Giovedì 20 Dicembre alle ore 19 la lettura dei cinque racconti selezionati nel corso dell’ECOntest, il concorso letterario dedicato all’ambiente e al riciclo e la premiazione del vincitore. Il tutto a cura di Madeintrash in collaborazione con Fabio Marceddu del Teatro dall’armadio.

made-in-trashInoltre tutti i pomeriggi si svolgeranno una serie di attività laboratoriali per grandi e piccoli.

Ogni pomeriggio alle 16 il Laboratorio Magie di lana a cura di Abbalana, un laboratorio (per bambini e adulti) dedicato alla cardatura e infeltrimento della lana di pecora alla scoperta delle sue enormi potenzialità.

Infine

Sabato 22 Dicembre alle ore 16 un ultimo laboratorio dal titolo “La bottega del piccolo burattinaio” per imparare a costruire burattini con vecchie stoffe, cotone, calze, lana in collaborazione con Made in Trash (per bambini e adulti).

Facebook: MadeInTrash + Info evento

Fonte: comunicato stampa
Pubblicazione: 15/12/2011 – Ultimo aggiornamento: 15/12/2011

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.