Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Hello! La guida Routard gratuita per migranti e rifugiati

guida routard rifugiati“Pensavo di ospitare una famiglia di rifugiati, ma visto il mio ruolo posso fare di meglio”. Così Philippe Gloaguen – direttore della Routard – racconta dell’idea di realizzare una guida per i rifugiati interamente composta da illustrazioni e distribuirla gratuitamente.

Si tratta di una sorta di dizionario visuale universale che permette di farsi capire in tutte le lingue. Le parole sono sostituite da immagini, per aiutare chi accoglie migranti e rifugiati a superare le incomprensioni linguistiche e capirsi più facilmente e rapidamente.

La guida per i rifugiati si chiama “Hello!” ed è realizzata dalla Routard, famosissima collana specializzata in guide turistiche e per viaggiatori, di cui Philippe Gloaguen oltre che direttore è anche cofondatore. Cofinanziata da Voyageurs du Monde, è composta da 96 pagine, suddivise in 7 sezioni: informazioni pratiche; dove dormire; salute e igiene; cibo e alimentazione; tempo libero; appunti e note.

I diritti della guida sono della casa editrice Hachette (ci sarebbe piaciuto fosse stata rilasciata in Creative Commons, invece i diritti sono riservati per tutti i paesi), verrà distribuita gratuitamente in 4.000 copie alle associazioni che in Francia accolgono i rifugiati ed è scaricabile gratis in pdf in versione integrale.

Link

hello routard B
hello routard A

Fonte: routard.com
Pubblicazione: 22/09/2015 – Ultimo aggiornamento: 22/09/2015

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.