Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Redolab. Il laboratorio degli artigiani del riutilizzo.

logo-redolabRedolab – artigiani e riutilizzo – è un laboratorio che produce oggetti di artigianato quasi esclusivamente da materiale riciclati o di risulta.

Gli artigiani del riutilizzo hanno sede a Venezia e sono Enzo Agresti che si occupa del lavoro manuale ed Enrico Borsani Colussi che gestisce la comunicazione. Il loro progetto parte nel maggio 2013 a seguito dell’organizzazione a Mestre del festival “Tutto da rifare” dedicato al riuso e al riciclo creativo. Dal festival, nel quale Enzo propone i suoi lavori di recupero e inizia a fare rete con le altre realtà che si occupano di riutilizzo, si concretizza l’idea di un laboratorio e nasce Redolab.

Redolab si occupa di recuperare i materiali, prima del loro smaltimento o riciclo. Se a livello europeo la legislazione sul tema è chiara e prevede la necessità di creare centri di raccolta dei materiali che risultino accessibili a chi si occupa di riutilizzo (direttiva 2008/98 in tema di rifiuti), in Italia non ci si è ancora adeguati. Quando questo avverrà il lavoro di ricerca dei materiali da parte di Redolab si farà certamente più agevole. In quest’ottica nasce l’avvicinamento del laboratorio Redolab con la Cooperativa Insieme di Vicenza attiva dal 1979 nella gestione e recupero dei rifiuti con finalità di riciclo e riuso.

Redolab oggi utilizza principalmente legno che viene riadoperato e rimodellato e si trasforma in bellissimi oggetti di arredamento quali sedie, cassapanche, tavoli, lampade, sgabelli, poltrone.

redolab-lampada-cassapanca

Gli arredi di Redolab sono prodotti riutilizzando anche altri materiali di risulta, oltre il legno dei pallet, ad esempio i sacchi di juta per costruire le sedute; le bottiglie di vetro e i ritagli di pneumatici per realizzare i paralumi delle lampade; i grossi bidoni dell’olio dismessi per realizzare confortevoli poltrone o ancora gli scarti della lavorazione dell’ecopelle per ottenere cuscini da apporre su splendidi sgabelli interamente realizzati da incastri di pallet.

redolab-sgabello-poltrona

La creatività degli artigiani del riutilizzo è messa al servizio dei materiali di recupero sapientemente ripuliti e rielaborati e l’attenzione per l’ambiente è alla base anche del lavoro di ripristino.

redolab-arredo

Non vi resta che visitare il loro sito ed ammirarne le creazioni e se vivete in zona e avete dei pezzi che prima di essere abbandonati potrebbero trasformarsi in splendidi arredi, contattate Redolab.

redolab

Fonte: redolab.org
Pubblicazione: 23/04/2014 – Ultimo aggiornamento: 23/04/2014

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il linkMarrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui).

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.