Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Freegan

Salvare il mondo vivendo felici e (quasi) gratis con il riciclo:
12 passi per diventare scavengers

Salvare il mondo vivendo felici e (quasi) gratis con il riciclo: <br />12 passi per diventare <i><b>scavengers</b></i>

Anneli Rufus e Kristan Lawson sono una coppia americana benestante che vive in California in una bella casa, grande e ben arredata. Ma hanno una particolarità: tutto ciò che possiedono e utilizzano è già stato posseduto e utilizzato da qualcuno. Abbiamo già parlato dello stile di vita freegan (chi mangia il cibo recuperato): ecco, non […]

Last Minute Market.
Gestire e redistribuire i prodotti invenduti a chi ne ha bisogno

<i><b>Last Minute Market. </b></i><br />Gestire e redistribuire i prodotti invenduti a chi ne ha bisogno

Last Minute Market (o mercato dell’ultimo minuto) è un progetto per recuperare le eccedenze alimentari e distribuirle a persone bisognose. Si trasformano quindi prodotti invenduti (magari vicini alla scadenza ma ancora perfettamente commestibili e salubri) da rifiuti a prodotti utili per chi ha un potere d’acquisto molto ridotto. Un progetto capace di diffondere valori etici […]

C’era una volta il Trash food.
Quando la sostenibilità parte dai bidoni della spazzatura

Nel mese di Dicembre 2009 si e’ svolto a Londra in Trafalgar Square, Feeding the 5k, un pranzo per 5000 persone cucinato con cibo recuperato che sarebbe altrimenti finito nella spazzatura. La mente che ha ideato questo singolare evento è quella dell’attivista freegan inglese Tristram Stuart (di cui parliamo anche nell’articolo “Tristram Stuart. Il Freegan […]

Tristram Stuart. Il Freegan che mangia i cibi recuperati dai rifiuti. E ha convinto migliaia di persone a farlo

Tristram Stuart. Il Freegan che mangia i cibi recuperati dai rifiuti. E ha convinto migliaia di persone a farlo

Tristram Stuart, è un giovane atti­vista e scrittore inglese. E’ un freegan, cioè mangia il cibo recuperato dai bi­doni fuori dai supermercati ed è stato il promotore di “Feeding the 5.000” (letteralmente nutrire/alimentare i 5.000), un evento organizzato a londra a fine 2009 in cui migliaia di persone hanno mangiato del cibo che sarebbe stato […]

Le regole dell’ethical living.
Ovvero lo stile di vita etico secondo Internazionale

<b>Le regole dell’ethical living.</b><br>Ovvero lo stile di vita etico secondo Internazionale

Le regole di Internazionale: l’ethical living, ovvero lo stile di vita etico. 1. La pelliccia ecologica non è ecologica: è di plastica. 2. Smettere di fare la doccia fa bene alla vita del pianeta, ma non alla tua vita sociale. 3. Meno chiacchiere e più fatti: se ci tieni davvero alla natura…