Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Divertirsi con niente! A Cagliari i pomeriggi all’aria aperta all’insegna di gioco, riciclo e integrazione

tangramA Cagliari continuano le iniziative estive all’insegna dei giochi all’aperto e della sostenibilità, dedicate ai bambini e ai ragazzi.

Da venerdì 7 a domenica 9 settembre 2012 è il turno di Piazza Michelangelo con “Divertirsi con niente”.

Dalle 17.00 alle 19.00 la piazza sarà animata da tante postazioni di gioco:

  • Laboratorio di riciclo della carta
  • Tangram gigante per il gioco individuale o a squadre
  • Origami
  • MichelAngolo… l’angolo della pittura
  • Memory sonoro
  • Officina dei giocattoli di riciclo

Ci sarà inoltre il mercatino dei giocattoli usati: i bambini potranno portare un giocattolo che non usano più e scambiarlo con quello portato da un altro bambino.

Ogni giorno sarà presente in piazza una “guest star”: la prima sarà Alessia Marrocu che il 7 settembre insegnerà a costruire un aquilone.

La partecipazione è libera e gratuita!

L’iniziativa è promossa dall’Associazione Pamoja onlus e Riciclotti, col supporto dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Cagliari.

divertirsi-con-niente

Ci siamo immaginati un pomeriggio di fine estate, dopo una giornata trascorsa al mare e poco prima di cena.

Un parco ombreggiato con tante postazioni di gioco progettate per garantire il massimo divertimento possibile utilizzando solo materiali poveri.

Abbiamo aggiunto a questo quadro le risate di tanti bambini felici di trascorrere del tempo di qualità con i propri genitori.

Abbiamo infine condito il tutto con l’ingrediente più importante: la supervisione attenta di alcuni collaboratori davvero speciali, degli amici africani e dei concittadini diversamente abili fieri di poter essere finalmente parte attiva in un piccolo grande evento cittadino.

Questo è il nostro sogno e siamo pronti a giocare con niente!

Per maggiori informazioni: info@pamoja.it

Fonte: comunicato
Pubblicazione: 01/09/2012 – Ultimo aggiornamento: 01/09/2012

Copia pure: sei libero di ri-utilizzare questo articolo, ma ricorda di inserire il link
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione” (maggiori info qui)

Bookmark and Share

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.