Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Eco sesso: Preservativi brasiliani per salvare le foreste del mondo.

Un nuovo programma ideato dal più grande acquirente al mondo di profilattici di gomma potrebbe incrementare la raccolta della gomma e ridurre la deforestazione.

brazilAncora preservativi, direte voi? Lo so, lo so, ne abbiamo parlato ampiamente su Marraiafuraqui, qui e qui! Ma continuare a parlarne non fa mai male,  e oggi analizziamo la questione dal punto di vista brasiliano. Ci sono un sacco di cose interessanti, seguitemi.

La reputazione del Brasile quale paese “sexy” risale al lavoro seminale di Gilberto Freyre, che scrisse un resoconto piuttosto idealizzato su come il passato sensuale e promiscuo brasiliano avesse prodotto una bella popolazione inter-razziale. Ai nostri giorni, anche se gli altissimi livelli della disuguaglianza e della violenza contemporanea respingono la sua tesi centrale di una ‘democrazia razziale’, l’immagine del ‘Brasile sexy’ resiste tutt’ora inalterata, nel famoso carnevale di Rio, nei bei corpi in bikini da filo interdentale che adornano le sue spiagge, insomma, nell’immaginario collettivo.142438

Ma il Brasile ha anche sviluppato una campagna di anti-HIV/AIDS altamente efficace, che è ha avuto il grande merito di aver impedito il tipo di epidemia che ha devastato altri paesi in via di sviluppo. E c’è riuscito nonostante gli strali della Chiesa cattolica, nonostante l’amministrazione americana – che nell’era Bush aveva tentato di erogare un finanziamento per la salute subordinato a promesse di ‘moralità nei costumi’ da parte dei paesi che li ricevevano- e nonostante le grandi multinazionali farmaceutiche, i cui brevetti sono stati respinti dal Brasile per ridurre il costo dei farmaci antiretrovirali.

Il governo brasiliano è il più grande acquirente unico di preservativi al mondo, con l’importazione di circa un miliardo ogni anno. In Brasile i preservativi sono promossi con pubblicità di alto profilo e una varietà di punti di vendita mirate per raggiungere i gruppi a rischio. Più di recente, il governo ha cominciato a includere i preservativi nel paniere base di prodotti che distribuisce gratuitamente alle famiglie a basso reddito nel quadro della sua strategia di lotta contro la fame. Questo serve a un duplice scopo, dato che c’è un chiaro legame tra pianificazione familiare e la riduzione della povertà.

VATICAN POPEQuando il Papa ha visitato il Brasile, due anni fa, il Presidente Lula ha colto l’occasione di parlare con forza in favore di educazione sessuale e fornitura adeguata di contraccezione per gli adolescenti.

Nel 2008, il governo ha annunciato l’inizio di un nuovo programma per la produzione di profilattici usando gomma ecologicamente sostenibile, in modo da frenare la sua dipendenza dalle importazioni di contraccettivi, fornire posti di lavoro per la popolazione locale e contribuire a preservare la più grande foresta pluviale del mondo. Si è aperto così un nuovo stabilimento, che si trova nello stato nord-occidentale Acri, nel quale si producono 100 milioni di preservativi l’anno. Il lattice viene dalla riserva Chico Mendes, che prende il nome dal celebre raccoglitore di gomma che è stato ucciso dai proprietari di ranch nel 1988.

rubtree13La raccolta della gomma è stato a lungo un modo di vita tradizionale per molti in Amazzonia. È sostenibile perché non uccide gli alberi, ma la gomma è – ahimè – più costosa dei prodotti di sintesi a base di olio, che hanno fatto scendere i prezzi e messo di fatto i raccoglitori di gomma fuori dal mercato.

Per contro, questo progetto portato avanti dal Brasile è sia ecologicamente che economicamente sostenibile, fornirà un reddito a circa 550 famiglie e ridurrà gli incentivi per la deforestazione. Il governo dice che i preservativi sono gli unici al mondo in lattice raccolto da una foresta tropicale.rubtree2

Sistemi analoghi sono anche in corso di sviluppo per la produzione di borse da gomma sostenibile. Treetap, per esempio, ha brevettato un lattice, che vende con proprio marchio, che attesta che i prodotti sono realizzati a partire da gomma naturale su una base di commercio equo e solidale.

La società ha posto la conservazione della foresta pluviale al centro del suo business plan, e collabora a stretto contatto con il raccoglitori di gomma dell’associazione fondata da Mendes.

bandiera_brasile_condomIl ‘Brasile sexy’ è un marchio già consolidato, e se il progetto sostenibile del governo per la produzione di preservativi avrà successo sul mercato interno, allora potrebbe tranquillamente diventare un prodotto per l’esportazione.

Dopo tutto, chi mai potrebbe rifiutare un lungo e gommoso orgasmo brasiliano?
Io no di certo!

W L’AMMORE!

forumforthefuture.org/greenfutures
guardian.co.uk/…/series/guardian-environment-network
guardian.co.uk/environment/…/forests
en.wikipedia.org/wiki/Rubber_tapping
en.wikipedia.org/wiki/Chico_Mendes
bookrags.com/biography/gilberto-freyre
her-design.com/treetap.htm

Pubblicazione: 19/05/2010 – Ultimo aggiornamento: 19/05/2010

Bookmark and Share

“Eco sesso: Preservativi brasiliani per salvare le foreste del mondo.”1 commento :

  1. pamela ha detto:

    Salve vorrei avere i dati dell’azienda natex’s condoms non riesco a trovare un loro sito.

    Grazie
    pamela salvato

Scrivi un commento

*

Segui i commenti a questo articolo con RSS 2.0.